In questo settore Velomat possiede una esperienza più che trentennale: ciò ha consentito nel corso degli anni lo sviluppo di piattaforme standard che ormai hanno raggiunto la terza generazione.

I moduli index Velomat sono totalmente meccanici e si dividono in due famiglie:

  • Modulo Index 1150 – a bracci indipendenti – ciascuna stazione realizza una cinematica differente dell’effector pur essendo la macchina operata da un unico motore. I bracci sono movimentati da una coppia di camme globoidali che consentono la realizzazione di un ciclo di complessità qualsiasi e permettono di realizzare cicli di montaggio non realizzabili con i normali pick & place con movimento ad L. I moduli Velomat 1150 raggiungono velocità di 120 cicli al minuto. Ad oggi sono oltre 250 i moduli 1150 utilizzati ed operativi in ogni parte del mondo.
  • Modulo Index 500 – i bracci operativi sono azionati simultaneamente da due dischi oscillanti; tutta la macchina è azionata anche in questo caso da un solo motore. Il modulo Velomat 500 consente di approcciare problemi di assemblaggio dove il costo e l’ingombro della macchina sono parametri progettuali determinanti.